Nasce laboratorio di restauro Archivio centrale dello Stato 3

L’Archivio partecipa al Salone Internazionale del Restauro di Ferrara

  • Twitter
  • Facebook
  • Google+
  • Linkedin

Venerdì 10 giugno presso la XXVII edizione del Salone Internazionale del Restauro di Ferrara, l’Archivio centrale dello Stato presenta il convegno “Restaurare la memoria della Nazione”.
Modera e interviene Simona Greco, funzionaria archivista e responsabile del servizio di conservazione e restauro dell’Archivio centrale dello Stato, assieme alle restauratrici Sara Belligno, Sara Guizzo, Federica Riccio e Valentina Vianello.

L’Archivio presenta i suoi lavori di restauro

Nel corso dell’incontro si illustrerà l’attività del nuovo laboratorio di restauro dell’Istituto, che si sviluppa su un’area di 200 mq dell’edificio laterale della sede monumentale. Il laboratorio rappresenta il grande impegno dell’Archivio ad adempiere al suo mandato istituzionale legato alla tutela e alla conservazione del proprio patrimonio documentario. Grazie alla collaborazione di personale specializzato e qualificato, sono già stati realizzati i primi interventi per mettere in sicurezza e restaurare documenti riferiti a i Mille di Marsala, alle due raccolte note come Carte della cassetta di zinco e Carte della valigia (quelle sottratte da Mussolini dal carteggio della Segreteria particolare del Duce), ai manifesti e ai cimeli della Mostra della Rivoluzione fascista, agli schedari del censimento della popolazione ebraica di Roma e provincia, ai fascicoli del casellario politico centrale e della Divisione affari riservati del Ministero dell’Interno, ai manifesti elettorali e del referendum monarchia-repubblica, al Ministero per la Costituente e alla Consulta Nazionale che fanno parte delle serie archivistiche tra le più rappresentative dell’Archivio centrale dello Stato. Questi documenti verranno esposti in un percorso storico documentario in corso di realizzazione in un’area nell’edificio centrale, concepita come luogo di incontro e di condivisione della storia e della cultura nazionale.

Tre giorni dedicati ai beni culturali

Restauro – Salone Internazionale dei Beni Culturali e Ambientali di Ferrara è da sempre il principale luogo d’incontro di un mondo fatto di aziende, istituzioni e ricerca che contribuiscono alla tutela della storia e alla valorizzazione della cultura tangibile; un momento di scambio e crescita di un settore imprescindibile per lo sviluppo economico e culturale italiano. Stand espositivi, momenti convegnistici, eventi, mostre, business meetings con operatori italiani ed esteri si sviluppano nei tre giorni dove l’intero settore dei beni culturali e ambientali si ritrova a Ferrara per discutere, approfondire, entrare in contatto e confrontarsi.

“Restaurare la memoria di una nazione”
Padiglione 3 – Sala B MiC
Ferrara Fiere Congressi, Via della Fiera 11, 44124 Ferrara
Orario: 12:15-13:10
Scopri di più: https://www.salonedelrestauro.com/
Leggi il calendario completo degli incontri e dei laboratori del Ministero della Cultura: https://cultura.gov.it/evento/restauro-salone-internazionale

Ultima modifica: 13 Giugno 2022 alle 17:48