L’ARCHIVIO CENTRALE DELLO STATO COMPIE 60 ANNI #4

  • Twitter
  • Facebook
  • Google+
  • Linkedin

Nella ricorrenza dell’apertura al pubblico dell’Archivio Centrale dello Stato all’EUR, vi proponiamo questo filmato pubblicato su RaiScuola realizzato in occasione della grande mostra “E42 Utopia e scenario di regime” allestita presso l’Istituto tra il 9 aprile e il 10 maggio del 1987.

Il filmato, realizzato dal regista Antonio Donat-Cattin, racconta come è nata l’idea di organizzare l’Esposizione universale a Roma del 1942, ne spiega le finalità, ricordando quali fossero i principali caratteri del grande progetto urbanistico, architettonico e artistico che, rimasto incompiuto al sopraggiungere della guerra, avrebbe dato vita all’attuale quartiere EUR.

Si alternano immagini di repertorio, riprese dei documenti esposti nella mostra, e la voce di eminenti studiosi come quella del giornalista, scrittore e storico Enzo Forcella (1921-1999), dello storico dell’arte Maurizio Calvesi e dell’urbanista Enrico Guidoni (1939-2007), autori, tra l’altro, di importanti saggi pubblicati nel catalogo della mostra “E42. Utopia e scenario del regime. Urbanistica, Architettura, arte e decorazione” (Venezia, Marsilio, 1987).
Molte delle riprese che vedrete sono state realizzate all’interno dell’ACS, che conserva in deposito, dal 1984, l’archivio dell’Ente Esposizione Universale di Roma E-42 di proprietà dell’ente Eur Spa.

Accedi qui al Filmato.

L’archivio dell’Ente autonomo Esposizione Universale di Roma E-42 si compone di 12.252 fascicoli contenuti in 1.188 faldoni. In esso si conservano anche circa 7.000 fotografie, 5.000 elaborati grafici e decine di cartoni preparatori relativi all’esecuzione dei programmi decorativi dei maggiori edifici progettati per l’Esposizione.

Per maggiori informazioni:
https://search.acs.beniculturali.it/…/guida/IT-ACS-AS0001-0…

#iorestoacasa #acs #archiviocentraledellostato #acs60anni #E42 #Eur

Ultima modifica: 23 Aprile 2020 alle 13:06