l’ACS riconsegna
alla Fondazione Gramsci Onlus
l’epistolario originale di
Antonio Gramsci

  • Twitter
  • Facebook
  • Google+
  • Linkedin

Lo scorso mese di novembre 2020 l’Archivio centrale dello Stato ha riconsegnato alla Fondazione Gramsci Onlus l’epistolario originale di Antonio Gramsci (con documenti dal 1914 al 1937) preso atto del superamento dei presupposti che nel 2014 avevano dato luogo al deposito degli autografi presso il massimo Istituto archivistico nazionale.

L’Archivio centrale dello Stato, orgoglioso dell’impegno profuso in questi anni per la conservazione di tale importante patrimonio, continua ad assicurare agli studiosi che frequentano la Sala di studio la possibilità di sfogliare il carteggio gramsciano in formato elettronico presso le postazioni dedicate alla consultazione delle risorse digitali.

Ultima modifica: 30 Marzo 2021 alle 15:30