L’ACS partecipa alla Notte degli Archivi di Archivissima

  • Twitter
  • Facebook
  • Google+
  • Linkedin

#GENERAZIONIRIBELLI nell’Archivio centrale dello Stato

Notte degli Archivi di Archivissima 2021

on line dal 4 giugno 2021 alle 18.30

L’Archivio centrale dello Stato, con il suo patrimonio di circa 160 km di documentazione, riflette la storia sociale e politica dell’Italia contemporanea da un particolare punto di vista, quello di chi detiene il potere.

Nella documentazione che lo Stato produce e conserva non si incontrano soltanto le voci di chi detiene il potere, ma anche di coloro che ad esso si oppongono, mossi da ideali di libertà, di democrazia, di giustizia sociale. Così nella documentazione conservata all’Archivio centrale dello Stato è possibile imbattersi in generazioni di uomini e donne che hanno lottato contro le istituzioni costituite per trasformarle, talvolta per sovvertirle e crearne di nuove.

Attraverso i fondi documentari dei Mille di Marsala (1861-1917, 38 bb.), del Tribunale speciale per la difesa dello Stato (1925-1945, 1.394 bb., voll. e regg.) e dell’Ufficio per le ricompense ai partigiani (Ricompart, 1945-1996, 4.500 bb.), l’Archivio centrale dello Stato racconta alcune generazioni ribelli che hanno contribuito a costruire la Repubblica democratica nella quale viviamo.

Un podcast, tre video, e suggestioni finali legate alle sfide di oggi.

Sul sito di Archivissima e sul canale Youtube ACS dal 4 giugno 2021 alle 18,30.
Collegati qui:

Leggi l’articolo de Il Mondo degli Archivi

Ultima modifica: 10 Giugno 2021 alle 10:56