L’ACS partecipa al progetto internazionale InterPARES Trust AI (2021-2026)

  • Twitter
  • Facebook
  • Google+
  • Linkedin

L’Archivio centrale dello Stato (ACS) ha aderito, in qualità di Partner, a InterPARES Trust AI (I Trust AI), progetto di ricerca internazionale e interdisciplinare, finanziato dal Social Sciences and Humanities Research Council of Canada (SSHRC), diretto da Luciana Duranti e Muhammad Abdul-Mageed (School of Information, University of British Columbia), coordinato da Corinne Rogers(School of Information, University of British Columbia). Ponendosi in continuità con i precedenti quattro progetti InterPARES (1999-2019), InterPARES Trust AI ha come obiettivi generali quelli di identificare se, e come, gli strumenti messi a disposizione dall’Intelligenza Artificiale (IA) possano supportare la soluzione di alcuni dei nodi maggiormente critici della realtà digitale degli archivi pubblici collegati alla possibilità di garantire, nel corso dell’intero ciclo di vita documentale, l’accesso, il recupero e l’uso di documenti digitali “affidabili”, ossia relazionati tra loro e con i diversi “contesti” che li caratterizzano nella dimensione archivistica.

Il progetto, cui partecipano Istituzioni archivistiche e governative, Università e Imprese di diversi Paesi e Continenti, è partito nel giugno 2021 e si svilupperà per un arco temporale di cinque anni secondo il seguente programma generale:

2021-2022: Identificare le specifiche tecnologie dell’IA con cui è possibile affrontare le sfide critiche che caratterizzano in particolare gli archivi digitali (ad esempio: selezione, descrizione, accesso nel rispetto dei diritti umani e della privacy, protezione dell’affidabilità dei documenti e conservazione del patrimonio archivistico);

2022-2023: Individuare i rischi e i benefici nell’uso delle tecnologie dell’IA nel settore degli archivi;

2023-2024: Definire come i concetti e principi archivistici possano guidare lo sviluppo di tecnologie dell’IA “responsabili”;

2024-2025 e 2025-2026: Verificare e validare i risultati emersi nel corso delle precedenti fasi attraverso casi di studio e dimostrazioni.

Per lo svolgimento del progetto sono stati individuati sei gruppi di ricerca, afferenti alle principali funzioni archivistiche che interessano l’intero ciclo di vita dei documenti e degli archivi (Creation and Use; Appraisal and Acquisition; Arrangement and Description; Retention and Preservation; Management and Administration; Reference and Access), e tre comitati di natura trasversale (Research; Training; Knowledge Mobilization), mentre per la verifica e condivisione delle metodologie, obiettivi e risultati sono previsti una serie di incontri il primo dei quali, di carattere plenario, si terrà presso la Biblioteca nazionale centrale di Roma nei giorni 1-3 settembre 2021.

Le informazioni e i risultati della ricerca I Trust AI saranno disponibili sul sito web del progetto (https://interparestrustai.org/trust); ulteriori informazioni riguardanti l’attività specifica dell’Archivio centrale dello Stato nell’ambito del progetto saranno disponibili su questo sito web.