#iorestoacasa
La casa, il luogo in cui la cittadinanza è chiamata ad affrontare l’emergenza sanitaria

  • Twitter
  • Facebook
  • Google+
  • Linkedin

 

Le case degli italiani di Vittorio Sala (1956, 10’30’’) è un film di fiction del genere commedia all’italiana. Protagonisti sono due giovani con il problema della casa. Lei fa la passafilm e controlla la qualità tecnica dei documentari in sala di proiezione. Attraverso le vicende dei due giovani, il film parla del “piano Fanfani” per la casa (legge n. 43/1949 Provvedimenti per incrementare l’occupazione operaia, agevolando la costruzione di case per lavoratori, voluta dal ministro del Lavoro e della Previdenza sociale Amintore Fanfani), in base al quale vennero costruiti, attraverso la gestione Ina-Casa, 150 mila alloggi di edilizia residenziale pubblica dal 1949 al 1956. Il piano venne poi rinnovato fino al 1963, e vide la costruzione totale di 355 mila alloggi.

ACS, Fondo cinematografico USIS, Trieste, coll. 58, n. 60

pellicola, positivo 35 mm, 10’30’’, colore, sonoro
regia: Vittorio Sala
collaborazione alla regia: Daniele Luisi
fotografia: Angelo Filippini
montaggio: Alberto Verdejo
produzione: Istituto nazionale Luce 1956; Presidenza del Consiglio dei ministri
lingua: italiano

Il film, visualizzabile sul canale youtube dell’ACS, è conservato nel fondo cinematografico
United States Information Service – USIS, Trieste (1941-1966, 827 tra DVD, VHS, BETACAM, pizze), composto da 506 documentari, cinegiornali, film di fiction e di animazione prodotti in parte negli USA in parte in Italia a fini di propaganda e informazione.
Il fondo USIS venne recuperato grazie all’allora direttore dell’ Archivio di Stato di Trieste Ugo Cova e acquisito dall’ACS nel 1987, descritto grazie alla collaborazione dell’AAMOD – Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico e oggi interamente digitalizzato.

Inventario del fondo USIS, a cura di Giulia Barrera e Giovanna Tosatti

Sulla realizzazione dei quartieri Ina-casa, che coinvolse i migliori architetti dell’epoca, si veda il portale degli Archivi degli Architetti, e in particolare la sezione Progetti/Insediamenti e città.

Accedere qui per visualizzare il film

Buona visione!

Ultima modifica: 1 Luglio 2020 alle 22:17