1 settembre 2014 – I primi documenti versati dal Ministero degli Affari esteri e la documentazione relativa al sequestro Moro versata tra il 2011 e il 2014

  • Twitter
  • Facebook
  • Google+
  • Linkedin

Dal 1° settembre sono consultabili, in formato digitale, i primi documenti versati dal Ministero degli Affari esteri in applicazione della direttiva Renzi (Presidenza del Consiglio dei Ministri del 23 aprile 2014).
La documentazione è costituita da oltre seicento files (precisamente 661) in formato PDF, organizzati in dieci cartelle, per una dimensione totale di 1,32 GB. Di tali cartelle il MAE ha fornito una sintetica descrizione contenuta nel file “Stragi Documentazione”.
Si ricorda che è altresì consultabile, in applicazione della Direttiva Prodi del 2008, la documentazione relativa al sequestro Moro versata tra il 2011 e il 2014 da: Presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento informazioni per la sicurezza; Ministero per i beni e le attività culturali, Gabinetto, Segreteria principale di sicurezza; Ministero dell’interno, Gabinetto, Segreteria speciale; Ministero della difesa, Stato maggiore, Comando generale dell’Arma dei Carabinieri.

Ultima modifica: 27 Marzo 2019 alle 21:50